Anagrafe Nazionale delle Ricerche

Dal 26 luglio 2021 è on line il nuovo sito per l’iscrizione all’Anagrafe nazionale delle ricerche (ANR) del Ministero dell’Università e della Ricerca.

La nuova versione del sito è stata realizzata con il supporto tecnico di Invitalia ed è visitabile su www.anagrafenazionalericerche.mur.gov.it.

L’ANR raccoglie tutte le notizie sui progetti di ricerca finanziati, in tutto o in parte, con fondi pubblici, evitando così duplicazioni e sovrapposizioni di strutture e finanziamenti.

Come risulta dall’art. 64, DPR 382/1980, per poter accedere ai finanziamenti pubblici, tutti i soggetti (amministrazioni, istituti ed enti pubblici e privati, imprese) che svolgono attività di ricerca devono essere iscritti all'Anagrafe. Inoltre le amministrazioni e gli enti che erogano le risorse hanno l’obbligo di comunicare all’ANR i finanziamenti concessi per l’attività di ricerca.

Accedendo al nuovo sito, i soggetti pubblici e privati potranno iscriversi all’Anagrafe mentre i soggetti già iscritti e in possesso del codice CAR dovranno rinnovare l’iscrizione entro il 31 dicembre 2021 per evitare la cancellazione dall’Anagrafe.

Per effettuare l’iscrizione, è necessario dotarsi di un’utenza SPID.

Il precedente sito https://anagrafenazionalericerche.cineca.it continuerà a essere attivo, per la sola consultazione, fino al 31 dicembre 2021.

Ogni eventuale richiesta potrà essere segnalata ai seguenti indirizzi:

anr@miur.it(problematiche di carattere generale)

assistenzatecnica_anr@miur.it (problematiche di carattere tecnico-informatico)

Data: 
21 Agosto 2021