Famiglia

  1. Semplificazione amministrativa: Segnalazione Certificata di Inizio Attività Scia

    Quali novità ha introdotto la segnalazione certificata di inizio attività (SCIA)?  La SCIA, Segnalazione Certificata di Inizio Attività è la dichiarazione che consente di iniziare, modificare o cessare un’attività produttiva (artigianale, commerciale, ind ...

  2. Adozione nazionale

    In che consiste l'adozione di un minore italiano? Accertato che il minore è in una situazione di abbandono, e che pertanto possono essere legittimamente troncati i legami che lo vincolano alla sua famiglia di origine, può procedersi all’individuazion ...

  3. Adozione nazionale: requisiti dei coniugi

    Quali requisiti devono avere i genitori che voglio adottare un minore italiano? L' articolo 6 della Legge 184/1983, come modificato dall' articolo 6 della Legge 149/2001, sancisce che l’adozione è permessa ai coniugi uniti in matrimonio da almen ...

  4. Adozione nazionale: come fare domanda

    Cosa devono fare i genitori per presentare la domanda di adozione di un minore italiano? I coniugi che abbiano i requisiti previsti dalla legge possono presentare domanda al Tribunale per i minorenni specificando l’eventuale disponibilità ad adottare più ...

  5. Adozione nazionale: accertamenti sulla capacità della coppia

    Quali accertamenti effettua il Tribunale per i minorenni a seguito della presentazione della domanda di adozione da parte dei coniugi? Il Tribunale per i minorenni, ricevuta la domanda di adozione nazionale da parte dei coniugi con i requisiti di legge,   ...

  6. Adozione nazionale: affidamento preadottivo

    Quando avviene l'affidamento preadottivo? Il provvedimento è assunto dal collegio dopo aver sentito il P.M., gli ascendenti degli adottanti ove esistano, il minore che abbia compiuto gli anni dodici: se il minore ha compiuto i quattordici anni deve m ...

  7. Adozione internazionale: requisiti dei coniugi per l'adozione

    Quali requisiti sono richiesti ai coniugi che intendono adottare un minore straniero? I requisiti per l’adozione internazionale sono gli stessi che per l’adozione nazionale, e sono previsti dall’ articolo 6 della Legge 184/1983  (come modificato dall' ...

  8. Adozione internazionale: tappe

     Quali sono le tappe dell’adozione internazionale? L'adozione internazionale è l'adozione di un bambino straniero fatta nel suo paese, davanti alle autorità e alle leggi che vi operano. Perché una simile adozione possa essere efficace in Italia ...

  9. Adozione internazionale: la dichiarazione di disponibilità

    Qual è il primo passo per chiedere di adottare un minore straniero? Condizione indispensabile per adottare un bambino straniero è quella di aver ricevuto dal Tribunale dei Minorenni competente (quello del distretto in cui hanno la residenza ovvero, se res ...

  10. Adozione internazionale: indagine dei servizi territoriali

    In cosa consiste l'indagine sui coniugi che chiedono un'adozione internazionale da parte dei servizi degli Enti Locali? Dopo la presentazione della dichiarazione di disponibilità alla adozione internazionale da parte dei genitori al Tribunale pe ...

  11. Adozione internazionale: decreto di idoneità

    In che consiste, nelle adozioni internazionali, il decreto di idoneità del Tribunale? Dopo la presentazione della dichiarazione di disponibilità all'adozione internazionale da parte dei genitori al Tribunale per i minorenni, la tramissione da parte d ...

  12. Adozione internazionale: ricerca dell'ente autorizzato

    I coniugi ritenuti idonei per l'adozione internazionale come devono fare per trovare un ente autorizzato? La coppia in possesso del decreto di idoneità deve iniziare entro un anno dal suo rilascio la procedura di adozione internazionale, rivolgendosi ...

  13. Adozione internazionale: abbinamento con il minore

    Come avviene l'abbinamento tra coniugi e minore da adottare nell'adozione internazionale? L' incontro dei coniugi con il minore rappresenta la fase più delicata e importante dell'intera procedura di adozione internazionale. In questa f ...

  14. Adozione internazionale: rientro in Italia con il minore

    Quando possono rientrare i coniugi in Italia con il minore straniero adottato? Una volta ricevuta dall' ente autorizzato la documentazione sull'adozione avvenuta all'estero, la Commissione per le adozioni internazionali autorizza l'ing ...

  15. Adozione internazionale: conclusione della procedura di adozione

    Quando la procedura di adozione internazionale può dirsi chiusa? Dopo che il bambino è entrato in Italia, e sia trascorso l'eventuale periodo di affidamento preadottivo, la procedura si conclude con l'ordine, da parte del Tribunale per i minoren ...

  16. Adozione internazionale: enti autorizzati

    Cosa si intende per enti autorizzati in materia di adozione internazionale? La Legge n. 476 del 31 dicembre 1998 ha reso obbligatorio l'intervento di enti autorizzati che coordinano le procedure di adozione internazionale, modificando la precedente d ...

  17. Divorzio: annotazione della sentenza

    Chi provvede all'annotazione della sentenza di divorzio? E' l'Ufficiale di stato civile che provvede ad eseguire l'annotazione (a margine dell'atto di matrimonio nel Registro di Stato Civile) a seguito del ricevimento della senten ...

  18. Certificato di stato di famiglia e certificato storico di stato di famiglia

    Che differenza c'è tra un certificato di stato di famiglia e un certificato storico di stato di famiglia?    Il Certificato di stato di famiglia contiene e certifica le informazioni riguardanti il nucleo familiare di appartenenza di una persona, elen ...

  19. Testamento olografo: requisiti e modalità.

    Che cos'è un testamento olografo? Il testamento olografo (articolo 602 del codice civile) è il testamento redatto, datato e sottoscritto di pugno dal testatore. Requisiti di tale tipologia di testamento sono:-         autografia: il testamento ologra ...

  20. Termini per l'apertura della successione naturale

    Entro quando deve essere fatta la successione naturale, dalla morte del soggetto? Ai sensi dell'articolo 456 del codice civile la successione si apre la momento della morte, nel luogo dell'ultimo domicilio del defunto. Se il defunto non ha predi ...