Richiesta di analisi acque potabili per uso umano

Domanda: 

A chi compete l'analisi acque potabili per uso umano?

Risposta: 

L’analisi dell’acqua, intesa come alimento, compete all’Azienza Sanitaria Locale (ASL). La richiesta di verifica dei parametri chimici e batteriologici, va dunque inoltrata alla ASL territorialmente competente. Convenzioni a carattere locale possono talvolta coinvolgere nel processo analitico i laboratori dell’Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente ARPA, ma il titolare del procedimento rimane l’ASL.


 
Aggiornata il: 
26/07/2017 - 00:00