Requisiti anagrafici pensione di vecchiaia lavoratrici

Domanda: 

Quali sono i requisiti anagrafici per le lavoratrici che vogliono ottenere la pensione di vecchiaia?

Risposta: 

Dal 1° gennaio 2012 la pensione di vecchiaia decorre dal primo giorno del mese successivo a quello nel quale l'assicurato raggiunge i requisiti anagrafici.

I requisiti per il conseguimento della pensione di vecchiaia sono diversi in base alle regole previste nella gestione in cui si chiede la pensione, al sesso del richiedente e alla collocazione temporale della contribuzione posseduta nella gestione stessa.

Di seguito i periodi e le età a cui fare riferimento.

  1. Per le lavoratrici iscritte al Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti (FPLD)
  • dal 1° gennaio 2012 al 31 dicembre 2012: 62 anni;
  • dal 1° gennaio 2013 al 31 dicembre 2013:   a 62 anni e 3 mesi;
  • dal 1° gennaio 2014 al 31 dicembre 2015: 63 anni e 9 mesi;
  • dal 1° gennaio 2016 al 31 dicembre 2017: 65 anni e 7 mesi;
  • dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2018: 66 anni e 7 mesi.
  1. Per le lavoratrici iscritte alle gestioni speciali dei lavoratori autonomi (artigiani, commercianti, coltivatori diretti, mezzadri e coloni)
  • dal 1° gennaio 2012 al 31 dicembre 2012: 66 anni;
  • dal 1° gennaio 2013 al 31 dicembre 2015: 66 anni e 3 mesi;
  • dal 1° gennaio 2016 al 31 dicembre 2018: 66 anni e 7 mesi.
  1. Lavoratori dipendenti iscritti all'AGO (FPLD e gestioni speciali dei lavoratori autonomi)
  • dal 1° gennaio 2012 al 31 dicembre 2012: 66 anni;
  • dal 1° gennaio 2013 al 31 dicembre 2015: 66 anni e 3 mesi;
  • dal 1° gennaio 2016 al 31 dicembre 2018: 66 anni e 7 mesi.
  1. Soggetti iscritti all'AGO (FPLD e gestioni speciali dei lavoratori autonomi) in possesso di anzianità contributiva al 31 dicembre 1995 - Requisito contributivo.
  2. Soggetti iscritti all'AGO (FPLD e gestioni speciali dei lavoratori autonomi) con primo accredito contributivo a decorrere dal 1° gennaio 1996 e soggetti iscritti alla Gestione Separata - Requisiti anagrafico e contributivo.

La domanda si presenta online sul sito Inps sia per i dipendenti pubblici che per i dipendenti privati. Per l'accesso ai servizi online è necessario il possesso di un codice PIN rilasciato dall'Inps oppure di una identità SPID o di una Carta Nazionale dei Servizi (CNS).
In alternativa, è possibile iscriversi tramite uno dei seguenti canali:

  • Contact Center - attraverso il numero 803164 gratuito da rete fissa o il numero 06164164 da rete mobile a pagamento secondo la tariffa del proprio gestore telefonico;
  • Patronati – attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi.
Aree tematiche: 
Aggiornata il: 
08/10/2017 - 12:43