Il medico di base per i non residenti

Domanda: 

Qualora il domicilio sia temporaneamente diverso da quello del comune di residenza come si può ususfruire dell'assistenza del medico di base?

Risposta: 

I cittadini che hanno domicilio in un luogo diverso da quello di residenza hanno diritto all’iscrizione "temporanea" presso l'azienda sanitaria locale ai fini della scelta del medico o pediatra di base, purché il soggiorno non sia inferiore ai 3 mesi.

L’iscrizione ha scadenza annuale ed è rinnovabile.

Per chi si sposta dalla propria residenza per le vacanze, per un periodo inferiore ai tre mesi, l'assistenza medica è garantita dagli ospedali pubblici e dal servizio di guardia medica turistica, in ogni località vacanziera, per lo meno in teoria.

Aggiornata il: 
13/02/2015 - 15:39