Come presentare istanze in via telematica

Domanda: 

In che modo può essere presentata una richiesta alla PA in via telematica?

Risposta: 

Le istanze e le dichiarazioni che presenti sono valide se:

  • sottoscritte:
    • mediante firma digitale o firma elettronica qualificata, il cui certificato è rilasciato da un certificatore qualificato;
    • in cartaceo, scansionato e presentato unitamente alla copia del documento d'identità;
  • trasmesse tramite PEC-ID.
  • trasmesse dopo essersi identificarti tramite Servizio Pubblico di Identità Digitale (SPID), Carta di Identità Elettronica (CIE) e Carta Nazionale dei Servizi (CNS);

Per verificare quali sono i formati di documento accettati puoi consultare le Regole Tecniche sul Documento Informatico. Ricorda che è facoltà dell’amministrazione informare l’utente se accetta solo determinati formati di documento.

Riferimenti normativi:

  • Legge 7 agosto 1990, n. 241, Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi;
  • Decreto Legislativo 25 maggio 2016, n. 97, Revisione e semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione, pubblicità e trasparenza, correttivo della legge 6 novembre 2012, n. 190 e del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, ai sensi dell'articolo 7 della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche;
  • Decreto Legislativo 7 Marzo 2005, n. 82, Codice dell’Amministrazione Digitale.
Aggiornata il: 
12/03/2014 - 16:14