Esonero tasse universitarie e altre agevolazioni economiche per studenti disabili.

Domanda: 

Vorrei sapere se i disabili possono usufruire di esoneri o riduzioni delle tasse universitarie o di altre agevolazioni economiche per l'iscrizione e la frequenza ai corsi universitari.

Risposta: 

Le Università italiane al fine di garantire il diritto allo studio agli studenti disabili e la loro piena partecipazione alla vita universitaria, cosi come previsto dalla Legge 5 febbraio 1992 n. 104 e dalla Legge 28 gennaio 1999 n. 17, riconoscono, dietro richiesta, diverse  agevolazioni economiche:

  • esonero totale delle tasse universitarie per gli studenti disabili con invalidità riconosciuta pari o superiore al 66%, indipendentemente dalla condizione economica e dal merito;
  • esonero parziale delle tasse universitarie a favore degli studenti con una invalidità riconosciuta tra il 45% e il 65%;
  • offerta del servizio di ristorazione a tariffa agevolata;
  • offerta di alloggio attrezzato anche per eventuale accompagnatore;
  • maggiorazione degli importi delle borse di studio;
  • rimborso spese viaggio e percorsi personalizzati;
  • fornitura di supporti didattici, informatici e tecnologici utili a rendere gli studenti disabili il piu possibile autonomi e indipendenti;
  • fornitura gratuita agli studenti ipovedenti, non vedenti e dislessici, dei testi universitari in formato elettronico e/o in braille.

 
Per ulteriori informazioni, presentazione delle domande, pubblicazione dei bandi riguardanti il diritto allo studio, rivolgersi all’ufficio disabilità della propria università.
 

Aggiornata il: 
12/04/2017 - 14:39