Detrazione delle spese per gli addetti all'assistenza (disabilità)

Domanda: 

E' possibile detrarre le spese sostenute per gli addetti all'assistenza di una persona non autosufficiente?

Risposta: 

Sono  detraibili  dall’Irpef,  nella  misura  del  19%,  le  spese  sostenute  per  gli  addetti all’assistenza personale nei casi di “non autosufficienza” del disabile nel compimento degli atti della vita quotidiana.

La  detrazione  deve  essere  calcolata  su  un  ammontare  di  spesa  non  superiore  a 2.100 euro  e  spetta  solo  quando  il  reddito  complessivo  del  contribuente  non  è  superiore  a 40.000 euro
La non autosufficienza deve risultare da certificazione medica. Sono considerate “non autosufficienti”, per esempio, le persone non in grado di assumere alimenti, espletare le funzioni   fisiologiche   o   provvedere   a
ll’igiene  personale,  deambulare,  indossare  gli indumenti.
Deve  essere  considerata  non  autosufficiente,  inoltre,  la  persona  che  necessita  di sorveglianza continuativa.

Per maggiori infomazioni consultare la Guida Agevolazioni fiscali per le persone con disabilità

Aggiornata il: 
26/05/2017 - 16:06