Bonus bebè - Assegno di natalità

Domanda: 

Il Bonus bebè: modalità di richiesta e requisiti

Risposta: 

Il bonus bebè viene corrisposto per tutti i bambini nati o adottati nel triennio 2015-2017 in presenza di specifici requisiti economici (ISEE) e di residenza (per gli extracomunitari).

Viene riconosciuto e corrisposto per ogni figlio nato, adottato o in affido preadottivo, tra il 1° gennaio 2015 e il 31dicembre 2017 se il reddito familiare è al di sotto di determinate soglie; è previsto oltre che per i figli di cittadini italiani o comunitari, anche per i figli di cittadini di Stati extracomunitari, residenti in Italia, con permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo.

La domanda deve essere presentata online all’Inps tramite il servizio dedicato, oppure attraverso i servizi offerti dai Patronati.

L’importo annuo è di 960 euro (80 euro al mese) se il nucleo familiare di appartenenza del genitore richiedente è in una situazione economica corrispondente ad un valore dell’ISEE non superiore a 25.000 euro annui. Per i nuclei familiari in possesso di un ISEE non superiore a 7.000 euro annui, l’importo annuale dell’assegno è raddoppiato (1.920 euro pari a 160 euro al mese).

Decorrenza a partire dal giorno di nascita o di ingresso nel nucleo familiare del bambino/a per un massimo di 36 mensilità.

Aree tematiche: 
Aggiornata il: 
18/07/2017 - 14:46