Agevolazioni pensionistiche in favore dei lavoratori invalidi

Domanda: 

Sono previste agevolazioni pensionistiche in favore dei lavoratori invalidi?

Risposta: 

La Legge 23 dicembre 2000, n. 388 articolo 80 comma 3, stabilisce in favore dei lavoratori sordomuti e degli invalidi per qualsiasi causa - ai quali sia stata riconosciuta un'invalidità superiore al 74 per cento o assimilabile - la possibilità di richiedere il beneficio di due mesi di contribuzione figurativa per ogni anno di lavoro effettivamente svolto.

Il beneficio è riconosciuto fino al limite massimo di cinque anni di contribuzione figurativa utile ai fini del diritto alla pensione e dell'anzianità contributiva. I due mesi di contribuzione figuativa vengono calcolati dal momento in cui il lavoratore ha avuto il riconoscimento dell'invalidità superiore al 74 per cento.

Aggiornata il: 
09/04/2014 - 16:43