Rischio incendi: al via la campagna di prevenzione

Ogni anno decine di migliaia di ettari di bosco bruciano a causa di incendi di natura dolosa o colposa, legate alla speculazione edilizia, o all’incuria e alla disattenzione dell’uomo.

Negli ultimi trent’anni è andato distrutto il 12% del patrimonio forestale nazionale, con gravi conseguenze per l’equilibrio naturale del nostro territorio.
 
I mesi a più elevato rischio sono, come noto, quelli estivi, quando la siccità, l’alta temperatura ed il forte vento fanno evaporare parte dell’acqua trattenuta dalle piante, determinando condizioni naturali favorevoli all'innesco e allo sviluppo di incendi.
 
Anche quest’anno è partita la campagna antincendio boschivo che si apre il 15 giugno 2011 e si conclude il 30 settembre 2011. Come previsto dalla legge quadro sugli incendi boschivi il Presidente del Consiglio dei Ministri ha fornito alle Regioni e alle Province Autonome gli indirizzi operativi per adottare tutte le iniziative necessarie a prevenire e fronteggiare gli incendi boschivi e di interfaccia. Sono stati pubblicati nella Gazzetta Ufficiale n. 123 del 28 maggio 2011 gli “Indirizzi operativi” mentre il Dipartimento della Protezione Civile, attraverso il Coau-Centro Operativo Aereo Unificato, coordina la flotta aerea antincendio dello Stato.
 
 
Per informazioni:
Protezione Civile