INPS: postazioni mobili nelle zone colpite dal terremoto

Dall’11 giugno l’INPS è presente con alcune postazioni mobili nei Comuni di Carpi e Mirandola (MO), per fornire tutti i servizi ai cittadini delle zone colpite dal terremoto.

La postazione di Carpi è ospitata in una tenda nel campo della Croce Rossa presso la piscina comunale, mentre quella di Mirandola è stata posizionata in un pullman attrezzato che staziona in Via Bernardi-zona mercato. Nelle sedi mobili è possibile richiedere anche i servizi dell’ex Inpdap.

I cittadini potranno usufruire dei servizi delle strutture mobili fino al completamento delle attività di verifica e ripristino dei danni nelle sedi attualmente inagibili.

Tale iniziativa va ad aggiungersi a quelle già attuate dall’Istituto per alleviare i disagi delle persone colpite dal sisma, come la circolarità dei pagamenti di tutte le prestazioni pensionistiche, cioè la possibilità per questi cittadini di ottenere il pagamento in contanti presso un qualsiasi ufficio postale del territorio nazionale.

Per informazioni:
INPS