Esami di Stato 2012: al via il progetto “Plico telematico”

A partire dalla prossima sessione degli Esami di Stato, conclusivi dei corsi di istruzione secondaria di II grado, debutterà il progetto “Plico telematico”.

Come annunciato con una lettera inviata dal Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca il 26 marzo 2012 a tutte le scuole, l'invio delle tracce delle prove scritte avverrà per via telematica e non attraverso i fascicoli cartacei. Le scuole provvederanno successivamente a stampare il testo nelle copie necessarie.

I testi rimarranno segreti e adeguatamente protetti da ogni tentativo di accesso, fino all’inizio delle due prove scritte che quest’anno si svolgeranno il 20 e il 21 giugno.

Il MIUR prevede di avviare una sperimentazione nelle scuole con adeguate misure cautelative per garantire il regolare svolgimento degli esami. Ciò, grazie anche al monitoraggio della dotazione tecnica per ciascuna scuola e all'individuazione di un referente che segua la nuova procedura. Nelle prossime settimane, gli istituti riceveranno indicazioni sulle modalità per un corretto svolgimento delle operazioni.

L’iniziativa rientra nel Piano sulla semplificazione e modernizzazione della scuola avviata già da qualche tempo.

Per informazioni:
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca