Agenzie di viaggio online: la Commissione Europea diffonde i dati di un' indagine

Nel giugno 2013 la Commissione europea ha svolto un'indagine per verificare l’affidabilità, la sicurezza nonché la conformità al diritto europeo dei siti internet che consentono di prenotare viaggi on line.
I risultati sono stati diffusi pochi giorni fa nella pagina dedicata all’indagine  “On line travel booking sweep
 

L'indagine si è svolta in 27 Stati membri dell'UE, in Norvegia e in Islanda. Sono stati controllati 552 siti web che vendono viaggi aerei e sistemazioni in albergo, sia di operatori che di intermediari del settore controllati.  Dall’indagine emerge che il 62% rispetta adesso la legislazione dell'UE in materia di protezione dei consumatori.
In Italia il 59% dei siti web controllati nel corso del 2013 sono risultati conformi alla normativa europea, la parte restante dei siti web sarà oggetto di ulteriori verifiche.
 

Le ispezioni di siti web (conosciute anche col nome di “indagini a tappeto” o “sweeps”) sono coordinate dalla Commissione europea ed eseguite dalle autorità nazionali ad intervalli regolari. In caso di violazioni delle norme a tutela dei consumatori, le autorità nazionali ripristinano il rispetto delle norme.

 

Per informazioni
Rappresentanza italiana della Commissione europea