La Carta famiglia della Regione Friuli Venezia Giulia

La Carta famiglia è uno strumento a sostegno delle famiglie con figli. A seconda del numero di figli a carico, viene assegnata la fascia di intensità del beneficio: maggiore è il numero dei figli, maggiore sarà il beneficio.

 

La Carta viene rilasciata dal Comune di residenza ai nuclei familiari con almeno un figlio a carico e consente l’accesso a benefici sulle bollette dell’energia elettrica e uno sconto sugli acquisti negli esercizi convenzionati (beni alimentari, prodotti per la pulizia della casa e per l’igiene personale, articoli di cartoleria e di cancelleria, libri, sussidi didattici, medicinali, prodotti farmaceutici e sanitari, strumenti e apparecchi sanitari, abbigliamento e calzature).

Chi ne ha diritto

Il nucleo familiare deve avere almeno un figlio fiscalmente a carico che, indipendentemente dall’età, nell’anno precedente non ha concorso alla formazione del reddito familiare per un ammontare superiore a 2.840,51 € lordi. Il nucleo deve avere una ISEE non superiore a 30.000 euro (dal 1° gennaio 2015 un ISEE di tipo ordinario). Ulteriore requisito è che almeno uno dei genitori sia residente nel territorio regionale da almeno 24 mesi.

Come ottenerla

La domanda deve essere presentata al Comune dai residenti in Friuli Venezia Giulia. Il Comune, verificata la sussistenza dei requisiti d’accesso, rilascia un'attestazione (identificativo di Carta famiglia).

Validità della carta

La Carta famiglia scade il trentesimo giorno successivo alla scadenza dell'ISEE posseduto e dichiarato in fase di richiesta. Per rinnovarla è necessario farsi rilasciare un nuovo ISEE e dichiararne il possesso al Comune.